Home » Fascicolo Bilancio Europeo in XBRL e PDF/A » Relazione sulla Gestione

Relazione sulla Gestione

Struttura del documento “Relazione sulla Gestione”

Il documento è composto da:

  • un testo base, lo stesso per ogni ditta. Il testo base può essere liberamente modificato e personalizzato in base alle esigenze.

Parte testuale della Relazione sulla Gestione

  • una parte tabellare. I prospetti di riepilogo dei principali dati economici e finanziari sono integrati alla contabilità, mentre gli indici di bilancio sono calcolati automaticamente dalla procedura: all’apertura del documento i dati sono sempre proposti in linea con le registrazioni effettuate. Alcune tabelle devono essere invece compilate da input.

Parte tabellare della Relazione sulla Gestione

Nel prospetto vengono calcolati in automatico gli indici di redditività più significativi.

 

Caratteristiche di “Relazione sulla Gestione”

spunta2 Corretta Riclassificazione delle componenti patrimoniali ed economiche

Realizzata automaticamente dalla procedura, secondo l’effettiva natura ordinaria/straordinaria o l’esigibilità immediata/differita

spunta2 Strumento di Office Automation integrato

L’inserimento e la personalizzazione dei testi è semplice e intuitiva.

spunta2 Due diversi “punti di partenza”

Puoi personalizzare il testo base proposto da GB o partire da un documento completamente vuoto, nel quale riportare integralmente o parzialmente contenuti esterni.

spunta2 Possibilità di elaborare più versioni dello stesso documento

Puoi salvare il documento più volte e decidere in un secondo momento quale effettivamente utilizzare per la produzione del PDF/A.

 

Prova gratuitamente Bilancio Europeo GB e produci la Relazione sulla Gestione!

  • Versione completa per 15 giorni
  • Assistenza diretta dalla software house
  • Presentazione personalizzata
  • Importazioni da XBRL, Excel, CSV e TXT

 

La Relazione sulla Gestione è il documento redatto dagli Amministratori/dall’Amministratore Unico contenente le informazioni sull’andamento della gestione e sulla situazione della società e deve essere allegato al bilancio d’esercizio.

La relazione deve indicare i settori in cui ha operato la società (anche attraverso imprese controllate o collegate), con riferimento ai costi, ai ricavi e agli investimenti.

Relazione sulla Gestione: normativa e redazione

Tutte le società di capitali – indipendentemente dal fatto che redigano il bilancio in conformità alle norme civilistiche o ai principi contabili internazionali (IAS/IFRS) – sono, in linea di massima, tenute a predisporre la relazione sulla gestione in base a quanto dettato dall’art. 2428 C.c..
Possono comunque presentarsi delle situazioni alternative, che prevedono cioè l’esenzione o una modulazione del contenuto dell’obbligo stesso.

La possibile esenzione riguarda quelle società che non emettono titoli negoziati in mercati regolamentati e non superano nel primo esercizio o successivamente, per due esercizi consecutivi, due dei parametri previsti dall’art. 2435- bis C.c. (Bilancio in forma abbreviata).

La modulazione del contenuto è trattata nell’art. 2428 C.c., il quale richiede che l’informativa contenuta nella Relazione debba essere “[…] coerente con l’entità e la complessità degli affari della società.”.

Prova subito il software

  • Versione completa per 15 giorni
  • Assistenza diretta dalla software house
  • Presentazione personalizzata
  • Importazioni da XBRL, Excel, CSV e TXT
Simple Share Buttons