Bilancio Europeo 2015: scelta schema di bilancio

Home » News » Il Punto del Giorno » Bilancio Europeo 2015: scelta schema di bilancio

La funzione “Scelta Schema di Bilancio” nell’ambito del Bilancio Europeo 2015 GB quest’anno è particolarmente importante essendo collegata all’inclusione dei prospetti indispensabili.

La scelta del bilancio permette non solo di selezionare il corretto schema di bilancio e di nota integrativa tra abbreviata o ordinaria, ma evita che vengano proposti quei prospetti che non appartengono allo schema adottato. La scelta dello schema di bilancio si effettua dal pulsante “Scelta schema Bilancio”.

immagine1

Se non si è compilata la gestione da “Scelta schema bilancio”, cliccando il pulsante “Bilancio e N.I. Xbrl”, un messaggio ci avverte che dobbiamo prima selezionare lo schema:

Schema_di_Bilancio_2

Cliccando su “Si” verrà visualizzata la maschera che permette di scegliere la forma di presentazione del documento di bilancio e di conseguenza della nota integrativa.

Ricarica struttura da anno precedente

Schema_di_Bilancio_3

Quest’opzione è utile agli utenti che hanno presentato il bilancio dell’anno precedente con il software GB in quanto permette di ricaricare l’albero della nota integrativa con le stesse inclusioni ed esclusioni operate nell’applicazione dell’anno precedente. Viene inoltre indicato (tra parentesi) il tipo di bilancio che è stato presentato lo scorso anno.

Ad esempio…se l’anno precedente è stato presentato il bilancio in forma ordinaria escludendo i “crediti verso soci”, nell’anno corrente sarà riproposto l’albero della nota integrativa ordinaria con le inclusioni e l’esclusione dei crediti verso soci, oltre alle altre esclusioni operate lo scorso anno.

5.NB L’importazione della struttura dell’anno precedente può essere eseguita solo se in quell’anno si è prodotta la validazione e figura il definitivo per fascicolo.

Nota integrativa ordinaria

Per selezionare questa tipologia di bilancio effettuare la scelta dall’apposita maschera e cliccare su conferma:

Schema_di_Bilancio_5

Selezionando questa tipologia, la nota integrativa ordinaria prevede il caricamento automatico, nell’albero della gestione, di tutti i prospetti previsti per lo schema ordinario.

In questa struttura “obbligatoria” sono visualizzate le ulteriori tabelle che non sono previste dalla tassonomia ma che permettono di arricchire e personalizzare maggiormente il documento. Esse vengono rappresentate nella nota integrativa come tabelle collocate nei commenti del tracciato XBRL.

Le tabelle saranno visualizzate nello schema ad albero in “grigio” ed “incluse” di default.

5.NB Le principali tabelle facoltative (che sono oltre quaranta) sono tabelle del conto economico che la tassonomia xbrl non prevede, come ad esempio “analisi delle variazioni del valore della produzione” cioè il raffronto tra le singole voci da A1 ad A5 del valore della produzione nelle due annualità.

Dentro la nota integrativa, lo schema scelto sarà visibile in qualunque momento:

Schema_di_Bilancio_7

Nota integrativa abbreviata

Prima di scegliere la tipologia di nota integrativa abbreviata, ci dobbiamo accertare se rispettiamo i requisiti richiesti dall’art. 2435-bis del Codice Civile, come riportato nella parte informativa della maschera:

Schema_di_Bilancio_8

Se optiamo per l’abbreviato il software GB prevede il caricamento automatico, nell’albero della gestione, di tutti i prospetti previsti per lo schema abbreviato.

Quindi la scelta iniziale è importante perché l’utente che opta per la nota integrativa abbreviata si troverà una versione “base” con il minimo dei prospetti previsti per lo schema abbreviato in linea con quanto previsto dal Codice Civile.

Si possono sostituire le tabelle da noi proposte con dei prospetti alternativi (la cui alternatività è prevista sia dal Codice Civile che dalla struttura stessa della tassonomia XBRL) indicate con lo sfondo arancione. Inoltre è previsto anche per la nota integrativa abbreviata la possibilità di tabelle aggiuntive (come già osservato nello schema ordinario) con lo sfondo grigio.

Dentro la nota integrativa, lo schema scelto sarà visibile in qualunque momento:

Schema_di_Bilancio_9

Cambiamento dello schema

E’ possibile cambiare lo schema di bilancio scelto, anche se abbiamo iniziato a compilare la nota integrativa: in tale caso è necessario chiudere la nota integrativa cliccando su esci:

Schema_di_Bilancio_10

Per poi ricliccare sul pulsante Pulsante_Scelta_Schema_Bilancio.

A questo punto, se si passa da Abbreviato ad Ordinario verrà visualizzato il seguente messaggio:

Schema_di_Bilancio_12

Questo perché i prospetti specifici dell’abbreviato non possono essere inclusi nello schema ordinario.

5.NB I prospetti dell’abbreviato che non sono nello schema ordinario, non verranno cancellati ne’ se testuali ne’ se tabellari. Questo perché potrebbe verificarsi, di nuovo, la scelta inversa.

Il programma chiede quindi conferma del cambiamento di scelta:

Schema_di_Bilancio_14

Cliccando su “SI” passiamo allo schema ordinario.

Oppure, se si passa da Ordinario ad Abbreviato verrà visualizzato il seguente messaggio:

Schema_di_Bilancio_15

Questo perché i prospetti specifici dell’ordinario non possono essere inclusi nello schema abbreviato (se non in forma di tabelle aggiuntive, cioè facoltative, quelle a sfondo grigio).

5.NB I prospetti dell’ordinario che non sono nello schema base dell’abbreviato, non verranno cancellati nè se testuali nè se tabellari. Questo perché potrebbe verificarsi, di nuovo, la scelta inversa. Oppure l’utente potrebbe decidere di inserirli come tabelle aggiuntive/alternative.

Il programma chiede quindi conferma del cambiamento di scelta:

Schema_di_Bilancio_17

Cliccando su “SI” passiamo allo schema abbreviato.

Rapporto tra “Scegli schema di bilancio” e la funzione “Visualizza” su “Bilancio IV direttiva interattivo”.

Cliccando sul pulsante Pulsante_Bilancio_Direttiva_Interattivo è possibile procedere alla visualizzazione del bilancio, non alla sua scelta. Pertanto se si è già fatta la scelta dello schema dal pulsante Pulsante_Scelta_Schema_Bilancio, la visualizzazione del bilancio in Bilancio IV Direttiva, sarà in automatico la stessa, ad esempio abbreviato. Per cui entrando in Bilancio IV direttiva avremo la seguente situazione:

Schema_di_Bilancio_20

Cambiando visualizzazione, cioè selezionando ordinario, verrà visualizzato il seguente messaggio:

Schema_di_Bilancio_21

Di conseguenza viene ribadito che in tale maschera si esegue solo la visualizzazione e non la scelta dello schema di bilancio.

Nelle prossime newsletter sarà trattata “Importazione di testi dall’anno precedente, da un’altra ditta o da file XBRL”.

Per ulteriori informazioni sulla funzione “Scelta schema di bilancio” consultare la guida on-line.

BB101- MM/1

Scarica INTEGRATO GB

[AddShare_Link]

Scarica il software senza impegno!

Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Scopri di più