Categoria: Bilancio tardivo

Caso pratico: Mancato deposito bilanci dal 2011 al 2017

Caso pratico: Mancato deposito bilanci dal 2011 al 2017

Una ditta non ha presentato i bilanci dal 2011 al 2017 quindi è necessario sanare la situazione quanto prima. Oltre a verificare l’esatta situazione con un Camerale ad oggi, si devono controllare le sanzioni vigenti per la presentazione dei bilanci in ritardo. Per il resto sarà il programma a guidare l’utente alla risoluzione del problema e all’adempimento.

Leggi tutto »

Bilancio Europeo 2018: presentazione in ritardo e sanzioni

Bilancio Europeo 2018: presentazione in ritardo e sanzioni

Un bilancio presentato in data odierna risulta essere in ritardo, a meno che non benefici della proroga a 180 giorni o non sia stato approvato in seconda convocazione. Le sanzioni sono ridotte se l’adempimento avviene entro un mese dalla scadenza originaria. È possibile presentare anche i bilanci di esercizi pregressi, con particolare attenzione al cambiamento delle tassonomie 2009-2014.

Leggi tutto »

Bilanci Tardivi 2009-2014: disponibile applicazione

Bilanci Tardivi 2009-2014: disponibile applicazione

È disponibile da oggi la nuova applicazione Bilanci Tardivi che consente di presentare (o ripresentare) i bilanci dal 2009 al 2014 utilizzando obbligatoriamente la tassonomia 2015, cioè quella riferita all’ultimo schema precedente la riforma del bilancio di cui al D.lgs. 139/2015.

Leggi tutto »

Prova subito il software

  • Versione completa per 15 giorni
  • Assistenza diretta dalla software house
  • Presentazione personalizzata
  • Importazioni da XBRL, Excel, CSV e TXT
Simple Share Buttons